Il “ Tempo”rallentato ai tempi del virus

All’improvviso , da un giorno all’altro, il mondo si ferma, ci dobbiamo tutti fermare. La velocità di prima con il suo sovraccarico d’impegni non esiste più. E la vita può apparire priva di senso e progettualità. ma non è così. Non possiamo più correre freneticamente di qua di là. Ci troviamo costretti ad allentare a mollare il controllo a lasciare andare. E’ il tempo dell ‘ora, del qui ed ora. Ora possiamo fermarci e forse riposare, dare spazio al nostro interiore alla nostra anima e nutrirla. La mente non si ferma mai, però se rinunciamo al controllo ci sentiamo meno stressati. Ci si può concedere di più la lettura del nostro libro preferito , l’ascolto della nostra amata musica, yoga, esercizio fisico, cucina,  insomma tutte quelle che attività che prima facevamo , magari di corsa e senza gustarle e sentirle davvero. Diamo accesso alla nostra creatività. La creatività è sempre un antidoto alla tristezza all’ansia, alla solitudine, ci aiuta a tenere a bada le nostre paure ed e ‘catartica. Coltiviamola ora con calma .

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...