L’aracnofobia , la paura dei ragni e degli insetti

Vi è mai capitato di vedere improvvisamente un grosso insetto mentre sposate le lenzuola per entrare nel letto? e vederlo correre velocemente al punto che non sapete più dove possa essere finito? come potreste sentirvi? che emozione provereste? Antonia ( nome di fantasia) una mia paziente non é riuscita a dormire nel letto per una settimana , in totale preda di un attacco di panico. Solo dopo che la stanza é stata accuratamente disinfestata da esterni é riuscita a varcare la soglia della camera. Questo terrore viene chiamato aracnofobia. Una paura agghiacciante, persistente ed ingiustificata tanto da diventare, talvolta, un’ ossessione incontrollabile , responsabile di veri e propri attacchi di panico. L’aracnofobia é la paura più diffusa in assoluto , insieme a quella dei topi e dei serpenti e solitamente cela disturbi psicologici più o meno gravi.Tra i sintomi più frequenti si ricordano : sudorazione, respiro affannoso, nausea ed aumento della frequenza cardiaca. Tipica degli aracnofobici é la sensazione di essere infestati dai ragni, di percepire le zampetta correre sulla pelle , come se il ragno volesse intrappolare o nel caso dell’insetto scivolare sulla pelle. Sebbene la paura sia infondata e irrazionale , la paura nell’aracnofobico é incontrollabile. Il problema in sé, spesso, non é rappresentato dalla paura dei ragni o degli insetti, ma può rappresentare uno stratagemma o spostamento di un’ansia e angoscia profonde. E’ il contenuto che crea angoscia. In realtà l’aracnofobia affonda le radici nell’infanzia , periodo in cui la forza mentale non é ancora consolidata e stabile . Le paure viste con gli occhi di un bambino vengono ingigantite ed enfatizzate : l’inevitabile conseguenza é l’assoluta incapacitá di padroneggiarla , generando un senso di angoscia permanente e ingestibile.E il bambino sposta in modo difensivo la sua angoscia sul ragno o insetto.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...